Torna all'elenco dei canti


Canto J20: In notte placida

Vai a: Spartiti - Testo - Audio - Voci - Esecuzioni


Altri codici: L164

Autore: F. Couperin

Nuovo: Si

Parole chiave: Nessuna

Note: Nessuna


Spartiti e midi

Spartito principale: Apri
Midi corrispondente: Apri


Testo:

1.In notte placida, per muto sentier,
dai campi del ciel discese l'amor
all'alme fedeli il Redentor.
Nell'aura è il palpito d'un grande mister.
Del nuovo Israel è nato il Signor,
il fiore più bello dei nostri fior.

Rit: Cantate popoli gloria all'Altissimo
l'animo aprite a speranza ed amor.
Cantate popoli gloria all'Altissimo
l'animo aprite a speranza ed amor.


2.Se l'aura è gelida, se fosco è il ciel,
oh vieni al mio cuore, vieni a posar,
ti vò col mio amore riscaldar.
Se il fieno è rigido, se il vento è crudel,
un cuore che t'ama vengo a portar,
qui tra le mie braccia ti vò cullar.


Audio


Esecuzioni

(solo quelle registrate sul sito!): 2, in data
-24/12/2021- -25/12/2021-

Commenti

Nessun commento presente

Powered by Steog88
Questo sito utilizza cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito.
Siti cattolici italiani